lunedì 7 settembre 2009

No time for looser, 'Cause we are the champions


Triathlon: finalmente è arrivato il giorno dell'esordio di Bellabigo e del ritorno per me alla triplice disciplina.
- Sabato sera sono a suonare con la Big Solidal Band a Castelmassa, ma la testa è totalmente occupata dall'appuntamento previsto per la mattina seguente e infatti di pere ne devo aver suonate a dismisura.

Domenica mattina partenza ore 8, direzione Cremona. La carovana ferrarese composta da Piero, Ricky GDZ, Mello, Alessio, Pol e il sottoscritto dopo un rapido "pit stop" all'autogrill a Parma raggiunge in poco più di due ore la città lombarda. Il campo di gara ha base presso il Centro Sportivo Stradivari che, meraviglia delle meraviglie è veramente bello.

Ancor prima di montare le bici Pol ed io andiamo alla ricerca di un giudice di gara: dobbiamo chiedere gentilmente se possiamo partire in ultima batteria. Incontriamo una signora gentilissima e molto disponibile che esclama:"urca?", ma accoglie positivamente e divertita la nostra richiesta. Missione numero 1 compiuta. Adesso abbiamo solo 4 ore da aspettare prima di portare a termine la missione numero 2. Passiamo le ore di attesa in compagnia di ChiaraG gentile e premurosa più che mai, grazie grazie. Arrivano le 14.30 è ora di partire. La gara per i professionisti e per i nostri Piero, Ricky GDZ etc. è già finita da un po' ma è adesso che comincia lo spettacolo.

Si parte: acqua con temperatura ideale, nuoto tranquillissimo e rilassato. Esco dalla piscina un po' goffo... diciamo UN BEL PO' GOFFO, oi non sono abituato. Poi mi cambio con tutta calma mi porto fuori dalla zona cambio e aspetto Bellabigo. Comincio a sentire un po' di trambusto e intuisco che sta arrivando e che è ora di cominciare a pedalare. So anche che nella frazione ciclistica soffrirò per via del passo che terranno i due ciclosuonati del CDT. Si si tutto previsto si mette Pol in testa al gruppo e tira, tira, tiiiiiiiiiiiira.....arrivati in zona industriale sbagliamo anche strada, vabbè l'emozione e il divertimento sono al massimo. Scendo dalla bici e mi accodo ai due per i 5km finali di corsa.
I primi 2km di corsa soffro il passo troppo allegro sostenuto in bici, poi mi riprendo. Ci sta anche la volata finale. All'arrivo ci sono tutti a tifarci e come annunciato ci sta pure la presa per mano, o "manina".


foto Chiara G

Il Cremona Dream Team non ha tradito le aspettative ha regalato emozioni e divertimento, soprattutto a me. Missione numero 2 compiuta e stracompiuta.

foto Chiara G

Il salame di cioccolato (missione numero 3) del post gara era veramente buono, grazie ChiaraG.

Sul braccio ho ancora un'ombra del pennarello che riporta le iniziali del team, beh sabato c'è Chioggia e guardacaso non serve neanche cambiare le lettere...io ci vado!

9 commenti:

Bellabigo ha detto...

spettacolo Govo... spettacolo.
Grazie per avermi accompagnato nell'esordio, bella la cornice, bella la gara, bello tutto!!!
L'arrivo a manina poi è stato uno spettacolo!
Grazie
Stefano

Pimpe ha detto...

secondo me vi siete divertiti un sacco!!!
ciao.

Pol ha detto...

che altro aggiungere se non ancora bellobellobello e graziegraziegrazie!

Io CDT tatuato sul braccio pensavo di lasciarlo fino a Copenhagen...

govotones ha detto...

@ Pimpe: hai assolutamente ragione, si si si.

@Pol: anche tu hai ragione, vado a mettere i sigilli "CRIME SCENE" alla doccia onde evitare che la scritta venga via col tempo.

Chiara ha detto...

Bravo Giò e bravo Pol! Mi sono divertita molto anche io! Grazie a voi!

actionman ha detto...

be che dire sono un pò pentito di non essere venuto,ma cmq ci si vede a chioggia bentornato giò un saluto

Anonimo ha detto...

Una vera gara di squadra!

P.S. Cumèla che il più fresco sembra Bigo? :-D

P1

govotones ha detto...

@P1: bigo non sembra fresco, E' il più fresco.

Bellabigo ha detto...

@P1: beh, dopo gli ultimi 300 metri tirati da Pol e Govo a 4 min/km come si può non arrivare freschi?