domenica 8 novembre 2009

Un giretto in bici fra persone tranquille

Dopo una decina di giorni di inattività sportiva dovuta all'ultima trasferta di lavoro tra Dubai e Tehran, contro ogni previsione metereologica sabato mattina mi sveglio e trovo un bel sole e temperatura gradevole. Ne approfitto per andare a riprendere la bici da Borghi Bike dove l'avevo portata a fare il tagliando e unirmi alla sbiciclata del sabato coi mitici ciclosuonati. Nel ritirare la biga mi perdo in chiacchiere e mi ritrovo per caso ad acquistare un paio di Mavic Cosmic Carbon SL, delle ipermega sboruote alle quali facevo la pista già da un po' di tempo.
Appuntamento alle 12.10 all'Ipercoop Le Mura con Actionman e Ironpol. Si parte tranquilli in direzione Denore, lungo il tragitto incontriamo il celeberrimo Renato (si proprio lui, quello della bomba Renato della quale non si possono svelare gli ingredienti per copyright). Il gruppetto viaggia compatto a velocità allegra quando sulla strada che rientra verso Fossalta una macchina ci suona da dietro. In testa Ironpol che "aggressive" come è noto ai più rivolgendosi al malcapitato automobilista gli dice "non puoi andare in macchina qui, coglione!". Oppalà ecco che l'auto si ferma e cominciano a volare gli insulti. Allorchè il nostro biondo eroe rincara la dose dicendo "guarda che siamo in quattro e non ti conviene scendere", ma il tipo, come si dice da queste parti, "nianc na piga" e scende dalla macchina incazzoso e incazzato più che mai. Il diverbio continua a male parole e qualche "manatina". Da annoverare fra l'album dei ricordi: "ma andate in bici nel mezzano" e "lo so io cosa è successo poi a Sabbioncello" (e ci piacerebbe tanto saperlo anche noi).
Ma suvvia siamo qui per andare in bici e questa sosta ci sta rallentando la media e la bomba renato perde di efficacia, che vada lui nel mezzano in automobile. Si riparte che dobbiamo recuperare il tempo perso. Chi viene con noi il prossimo sabato per un allenamento fra persone pacifiche?

4 commenti:

Iron fire-eater Pol ha detto...

'azz, stai rinnovando il mio mio rimpianto: mai più si verificherà una situazione così vicina a realizzare il sogno della mia viata, ovvero litigare con automobilista incazzoso, farlo scendere dalla macchina e svelto svelto sfilargli le chiavi, gettarle nel canale adiacente e via a tutta con la bomba Renato in circolo!!!!

Non ne ho avuto il coraggio.....

actionman ha detto...

bellissimo!!!!

Anonimo ha detto...

Non vi si può lasciar soli 1pò che combinate dei casini!!!

X il gesto delle chiavi...visti i T1/T2 dei soggetti in questione... ;-)

P1

Bellabigo ha detto...

Scriverò personalmente al Sindaco affinchè sabato prossimo chiuda Fossalta al traffico automobilistico.