martedì 25 marzo 2008

Alla fine è andata così


Pasqua 2008.


Niente Gran Fondo del Lambrusco: condizioni atmosferiche troppo incerte, logistica complicata e scomoda e poca voglia di spendere in benzina e iscrizione.
Alla fine venerdì 21 Marzo govons in compagnia di Pippo e Lore si reca in quel di Monselice per un bell'allenamento collinare (in sostituzione della Lambrusco).
Il tempo non è dei migliori, per fortuna non piove e al contrario fa un freddo cane.
Si parte per un riscaldamento intorno ai colli di una ventina di chilometri e poi si comincia a salire alla volta di Teolo. Di qui alla fontanella attacchiamo subito il monte Madonna e, ahimè parto arrogante e sprezzante della fatica, scelta sbagliatissima dal momento che si tratta della prma uscita collinare della stagione. Il giro procede verso Este e poi ancora saliamo a Calaone, infine come ultima sfida ci aspetta la salita della Cingolina, ed è su quest'ultima che ho pagato dazio.
Credo di averla chiamata anche salita della "cinghialina" in un momento di estrema difficoltà.
Qualche informazione in più (seppure essenziale) sulle salite, sui luoghi e sui dettagli tecnici le trovate qui.
In ogni caso porto a casa 90km in 3h27m e poco più. Mi ritengo contento e soddisfatto. Grazie a tutti.

Il giorno seguente giro defaticante in bici di una sessantina di km tutto solo, bene la gamba gira ancora.

La domenica mattina (Pasqua) la trascorro correndo in compagnia di Pol, Max, la Betta (che dopo 200m ci abbandona a per portarsi alla sua velocità "smodata"), Paolone e la Silvia.
Parto che ho le gambe un po' legate e pesanti, ma poi tutto si sistema e le sensazioni migliorano col passare dei chilometri. E sono 24km in 1h50m con aumento di ritmo alla fine: BENEBENEBENE!!!
Super pranzo pasquale reintegrante con tanto di scorpacciata di uovo di cioccolato.

Lunedì raggiungo Polflashbike per una tranquilla pedalata (non perchè si tratti di due pedali sia chiaro) di Pasquetta. La frase di benvenuto è stata: "io oggi non ho voglia di fare della fatica".

Beh per fortuna...perchè alla fine io un po' di fatica l'ho fatta, visto il venticello contro che ci siamo ritrovati.
E altri 64km sono volati in un paio d'ore.
Altro pranzone reintegrante a casa dei miei genitori e poi si è compiuto il miracolo: govons lava, pulisce e olia la govobike!!!

Adesso basta inverno e tempo cattivo, voglio la primavera!

Ciao alla prossima!

6 commenti:

Fenridal ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Bellabigo ha detto...

Le mangiate di Pasqua e Pasquetta te le sei meritate tutte. Che dire... in splendida forma, hai anche pulito la bici ;-) bravo!

kaiale ha detto...

bene

è giusto mangiare nelle feste...
tranquillo che la primavera arriva..
ancora qualche giorno di attesa

Bellabigo ha detto...

speriamo arrivi 'sta primavera... tra caldo, freddo, vento e acqua qui non se ne esce più :-(

KK ha detto...

E bravo govotones!!!macina pure km che tra un po' i 220.000 della mia volvo in confronto sono niente!!:-)

Dai che arriva la primavera così torno a correre con immenso piacere!!!e stavolta sì che corro!!!

KK ha detto...

E bravo Govotones!macina pure km che tra un po' i 220.000 della mia volvo non sono niente!!!
dai che arriva la primavera!!così torno a correre!!anzi, così inizio a correre seriamente!!