giovedì 21 febbraio 2008

Tower of Power - Live in Milan

Unica data italiana della leggendaria band di Okland.

Grazie ad AME che ha lanciato l'idea e soprattutto mi ha informato dell'evento con un mese di anticipo, ho avuto la possibilità di vedere dal vivo questi mostri sacri del Soul.

Il luogo del concerto: Rolling Stone.

La formazione attuale della band:
ADOLFO ACOSTA: TRUMPET, FLUGELHORN;
MIKE BOGART: TRUMPET, FLUGELHORN, TROMBONE;
TOM POLITZER: LEAD TENOR SAX;
DOC KUPKA: BARITONE SAX;
LARRY BRAGGS: LEAD VOCALS;
EMILIO CASTILLO: 2ND TENOR SAX, VOCALS;
DAVID GARIBALDI: DRUMS;
ROCCO PRESTIA: BASS;
ROGER SMITH, KEYBOARDS;
MARK HARPER, GUITAR.

Special guest: MARIO BIONDI in "So Very Hard To Go".
Larry Braggs nuovo cantante del gruppo, ormai da almeno 2 anni, non teme il confronto coi suoi predecessori e anzi, dona un groove particolare che migliora (per quanto possibile) il sound della band.
Repertorio ultra collaudato con l'inserimento di una ballad molto accattivante che sarà presente nel nuovo album in uscita il prossimo aprile.
Finale in crescendo con le classicissime: "What is Hip", "You're still a young man", "I thank you" (unica cover della serata-un classico del soul) e "So I've got to groove".
Bravissimi!!!
Sentirli dal vivo è stata un'esperienza eccezionale.

Nota dolente (sarebbe forse più appropriato dire "orecchio dolente"): il volume veramente spropositato impostato da un tecnico del suono che forse sarebbe stato fin troppo villano anche per un concerto dei Megadeth.


4 commenti:

AME ha detto...

grande Giò ! grazie infinite per la bella compagnia e per le foto.

Bellabigo ha detto...

Ottimo ragazzi! Sono contento che abbiate passato una bella serata!
Stefano

KK ha detto...

Non oso immaginare i preziosismi che avrete sentito!come mi dispiace non aver potuto partecipare ad un evento così unico!!!mi racconterai!!

Fox ha detto...

Sorry. Look please here