mercoledì 28 maggio 2008

Fra cento anni nessuno di noi andrà più in bici!
Mario "canelada" Tosi

6 commenti:

Pol ha detto...

orco, questa è inquietante.....
Oggi è meglio se ne approfitto per prendermi un paio d'ore e fare la rifinitura (eheheh) pro Rapper!

govotones ha detto...

Pol la tua domenica di fuoco è vicina e una volta passata vuoi forse farci credere che gli obiettivi 2008 sono terminati? tutti tutti ;-)

Bellabigo ha detto...

fra cent'anni pedaleremo da qualche altra parte... speriamo non ci sia vento

actionman ha detto...

Per curiosità chi è costui?A proposito Pol ricordati le scarpe da bici!

Pol ha detto...

ho trovato un Mario Tosi egittologo, uno Professore ordinario di Struttura della materia alla Normale di Pisa,un altro professore associato nel settore disciplinare Elettronica presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica dell' Università di Cagliari....

Ma secondo me in questo caso è solo il matto nonchè filosofo di Fiorenzuola!

@action: dovresti ben sapere da viverone che la mia attrezzatura non fa una piega!
:-)

govotones ha detto...

No, stavolta non sono io.
Mario è un mio amico ciclista che va forte, anzi FORTE. Solo che spesso si lascia andare a queste riflessioni filosofiche, forse sarà il calo di ossigineo dopo aver piantato la famosa "canelada" in bici...